sito88euro

inchiestabanner

×

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: com_tags, Componente non trovato

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active
 

Dopo aver pubblicato la notizia qualche giorno fa della condanna dell'ex governatore, anche se chiariamolo a me non piace neanche piu' questo appellativo, chiamiamolo il cittadino Lombardo, insomma dopo quel giorno ho letto tante cose. 

Questo articolo è di parte e rappresenta un punto di vista.

Questa è la terra dei pupi e dei pupari giusto? Dovremmo essere abituati ai teatrini, ma certi teatrini a me personalmente continuano a dar fastidio. 

Cito le parole della povera vittima della giustizia Raffaele, che da oggi chiamerò San Raffaele: 

lombardocondannato2

 " Ho vissuto quattro anni e mezzo d’inferno, una vita da cani, con un trolley da studente fuori sede sempre in mano", dice pure di aver ricevuto 1500 messaggi di stima e di amicizia, bhe potrebbero essere i suoi amici mafiosi, in fondo a conti fatti la mafia Siciliana dovrebbe piu' o meno contare questo piccolo esercito. Ma non dovresti neanche nominarli gli studenti fuori corso Raffaeuluccio.

Si ribella alla sentenza, rivendica quanto fatto dal suo governo, niente, non ci sta Sor Raffaele a questa sentenza ingiusta, a questi giudici cattivi che in Italia si ostinano a fare il loro dovere e a tormentare questi poveri governatori che ogni giorno accordicchio dopo accordicchio si mangiano la Sicilia con la stessa voracità di un leone affamato parlando amichevolmente con persone che uccidono i cittadini Italiani facendoli a pezzi, sparandogli e seppellendoli nelle piu' comode campagne.

Raffaele Raffaele, è ingiusto da parte tua fare la vittima, la pecorella smarrita perseguitata dai giudici, ma rinfreschiamo la memoria ai nostri utenti e spieghiamo bene loro perchè Raffaeluccio è stato condannato:

A parte i teatrini, vi ricordo che il presidente è stato accertato che frequentava mafiosi, assassini, delinquenti della peggior specie. Intercettazioni ambientali incrociate, elemtni di varia natura e prove di ogni tipo sorreggono la tesi dell'accusa, infatti accettata dai magistrati che non lascia molti dubbi sul modo di fare politica del signor Lombardo.

Luca Conti
Joomla templates by a4joomla