inchiestabanner

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

SALVO CAVALLARO CON DUE VITTORIE TRASCINA L’ITALIA CONTRO LA FRANCIA

OGGI A POTENZA LA RAPPRESENTATIVA SICILIA ALL’ESORDIO DEL “TLB”

LE GARE DISPUTATE ALLA PALESTRA FITBULL DI NESIMA

Aprile pieno di eventi per la Boxe etnea. Prove di maturità azzurre già effettuate da Salvo Cavallaro e Rappresentativa Sicilia a lavoro per l’imminente torneo delle regioni.

cavallaro

 

Salvatore Cavallaro a destra in uno dei tanti incontri vinti

 

Cavallaro s’impone nel “Dual Match” Italia-Francia. Doppia vittoria per il mediomassimo della Raging Bull, sempre più azzurro (si allena con la Nazionale Elite), che si è imposto sul transalpino Rachid Amani con due 3-0 sia nella gara d’andata a Borgo S.Lorenzo (Firenze) sia nel ritorno a Cuneo. Nel primo caso il successo è stato utile nel pari per 5-5 dell’Italia, nel secondo è stato vanificato dalle sconfitte dei compagni di squadra, i francesi hanno vinto infatti per 4-5.

 oliveri

 

Il maestro Salvatore Oliveri delle "Pantere Aragonesi"

Il Torneo delle Regioni, meglio noto come “Talent League of Boxing”. Le “Pantere Aragonesi”, rappresentativa siciliana (e sarda) guidata da Giovanni Cavallaro e Salvatore Oliveri, sbarca domani a Potenza per disputare la prima sfida della competizione, valida per la seconda giornata del gir.C, contro i “Lupi Briganti” di Puglia e Basilicata, sconfitti all’esordio dagli “Squali Borboni” di Campania e Calabria. In terra lucana, l’unico etneo in gara sarà Diop Ngouda dell’Athleta Boxe (75 kg). Infortunato il ramacchese Anthony Pilli (frattura al naso), per gli altri l’appuntamento sul ring è rimandato alla tappa di Catania del 26 aprile: Giovanni Rocca, Isidoro Trovato, Angelo Orofino, Antonino Barbagallo, e Salvo Cavallaro.

Incontri ordinari. A Catania, Palestra Fitbull di Nesima, con l’organizzazione della R.Bull di G.Cavallaro, si sono disputati alcuni matches tra giovani dilettanti nelle scorse settimane. Di rilievo i successi ai punti dell’acese Vincenzo Grancagnolo (69 kg) sull’aretuseo Albert Ciprian e di Matteo Nuccio della Catania Ring nel derby su Gaetano Clemente della Primo Round Mascalucia dell’ex pugile azzurro Riccardo Fiore. Vittorie anche per Samuele Ammadio (60 kg) dell’Athleta e Simone La Rosa (75 kg) della R.Bull.